Pharaoh

Pharaoh

by Valerio Massimo Manfredi

The Middle East, early in the third millennium. Professor William Blake, renowned Egyptologist, has been asked for his help with the excavation of a strange and unusual ancient Egyptian tomb, that risks exploding the powder keg of Middle Eastern geopolitics.

  • Language: English
  • Category: Historical
  • Rating: 3.50
  • Pages: 357
  • Publish Date: June 1st 2008 by MacMillan
  • Isbn10: 0230530737
  • Isbn13: 9780230530737

What People Think about "Pharaoh"

La storia è particolare e credo che presenti un grande, lunico, problema: il fatto che inizialmente non è facile unire le due grandi vicende, quelle dello scavo del dottor Blake e quella degli attentati che sembrano sul punto di scatenare una guerra. Certo è che tra lazione e i colpi di scena continui alla fine ero talmente presa del libro che praticamente non me ne importava quasi più del perché stesse succedendo questo. La parte che riguarda gli attentati ricorda molto alcuni aspetti del nostro quotidiano, più di quanto non possa ricordare il 1998, epoca persino precedente l11 settembre. Ciò che non mi ha convinto del personaggio è il fatto che sia caratterizzato da moltissime contraddizioni, soprattutto per quel che riguarda il lavoro: per quanto sia disposto a tutto pur di evitare che i suoi nuovi capi vendano i reperti archeologici da lui trovati al mercato nero, sin da subito ci viene detto come non si faccia scrupoli a spendere miliardi di dollari pur di cercare di acquistare un antico papiro, andando proprio ad alimentare quel mercato che tanto gli fa storcere il naso.

The time period between Da Vinci Code and Angels and Demons had made his books sell like crazy and people everywhere were scrambling after every single thing the man had written. There is a kernel of a very interesting story somewhere in this book but it is like a flicker that goes by before you have even noticed it fully. William Blake is a washed out archaeology professor whose career is dead in the water and he has nothing to lose while accepting a fly-by-night assignment with a group of thugs out in the middle of nowhere. Ill let everything slide but you cannot expect me to take a book seriously when the commander of the US Armys response team goes by the name of General Hooker !

Thirdly, technically speaking, the book lacks good characterization, especially when it comes to the lone "blond" female figure who's perfectly objectified. Others just speak the same way, and have no internal monologues, worries, or any humane side at all.

Poi un giorno, alla biblioteca del paese, ho afferrato un romanzo storico di Marco Buticchi e uno di Valerio Massimo ManfrediLa nave doro e Lo scudo di Talos, ovviamentee da lì questa passione che mi ha portata ad essere chi sono ora, non si è mai spenta. Il faraone delle sabbie è stato un vero e proprio tuffo nel passato che mi ha mostrato la lettrice che ero e che non sono più, e larcheologa che mi sarebbe piaciuto essere ma che non sarò mai. E questo percorso, questa profonda conoscenza di me, è partita un lontano giorno del 2000, quando ancora ragazzina mi sono innamorata della scrittura di Valerio Massimo Manfredi. E poi dicono che i romanzi non servono a nulla e questo percorso, questa continua ricerca di profonda conoscenza di me, ha subito una variazione profonda quando mi sono accorta che nulla come le storie scavava davvero nellanimo umano, raggiungendolo e cambiandolo, portandolo alla vera evoluzione. Un romanzo sullinterpretazione scientifica che si fa interpretazione della nostra stessa vita; un tuffo nel passato che ci restituisce al presente pieni di stupore e vigore.

A su favor, que vale, que la novela se lee con buen ritmo, y que el argumento resulta lo mínimamente interesante como para mantenerte leyendo, además de aportar algunos datos históricos contrastados y que hacen la lectura más amena. El argumento, aunque interesante, resulta demasiado forzado.

William begins his investigations into the identity of the pharaoh and soon realises that he's hit on something that will shake the foundations of the Christian world. I felt a little 'so what?' when I read it, but I suppose it might startle some.

Valerio Massimo Manfredi (born 1943) is an Italian historian, writer, archaeologist and journalist. In addition to this, he has published a number of scientific articles and essays as well as thirteen novels, including the Alexander trilogy and The Last Legion.